Ski Service - IMPRONTE & PREPARAZIONE sci Fondo.

Mettiamo a disposizione dei nostri atleti e clienti una serie di strutture da abbinare agli sci da fondo considerando anche la loro geometria dopo averli misurati con il dinamometro Svecom Sky Control.
Tutti i tipi di impronte arrivano da esperienze agonistiche a livello mondiale a diretto contatto con la FISI ed altre squadre nazionali. Utilizziamo la nuova microrigatrice DELTA WORLDCUP a controllo numerico.

 
 

HP4 CRYSTAL THIN COLD -10°C \ -32°C

Questo tipo di impronta viene utilizzata per avere la migliore scorrevolezza quando il cristallo di neve è molto fine e freddo con l’aria molto asciutta e temperature al di sotto dei -10°C

HP6 CRYSTAL COMPACT COLD -6°C \ -12°C

Questa sottile impronta è molto efficace su neve compatta e fredda, su nevi artificiali abrasive quando lo scorrimento dello sci avviene con separazione e movimento dei cristalli della neve.

HP7 CRYSTAL INTERMEDIATE -2°C \ -8°C

È sicuramente l’impronta più comune e universale per condizioni intermedie variabili oppure per chi ha un solo paio di sci da usare sempre e dovunque.

HP8 NEW CRYSTAL WARM 1°C \ -4°C

È l’impronta che si usa quando nevica e quando c’è umidità nell’aria. Ha un’incisione lineare e grossa di base e una struttura incrociata più fine come finitura.

HP10 CRYSTAL DECOMPOSED WET 0°C \ 10°C

Si usa di solito a fine stagione quando il cristallo di neve è decomposto e sporco.
L’impronta in questo caso elimina buona parte dell’acqua e non accumula sporco.

In aggiunta alle 5 impronte base sopra descritte ne realizziamo altre universali o intermedie dedicate alle gran fondo di lunga distanza, gare corte e sprint differenziando skating e classico.

GRANFONDO MEDIA LUNGA DISTANZA impronte : PS40 – PS70 – PS90X

sono tre impronte che garantiscono grande scorrevolezza durante tutta la gara anche nella fase finale quando lo sci tende a rallentare.

GARE CORTE E SPRINT impronte: PS5 – PS15 – PS30X

sono tre impronte che garantiscono subito la massima velocità a inizio gara abbinando una preparazione dello sci con prodotti liquidi e acceleratori.

Per la preparazione dello sci da skating o da classico personalmente usiamo nello ski service e consigliamo:

SKI CONTROL SYSTEM SVECOM

Usiamo ormai da qualche anno e riteniamo insostituibile il dinamometro
SVECOM sky control system

SVECOM sky control è un dinamometro professionale a lettore laser e celle di carico per la misurazione dei parametri di flessione ed elasticità degli sci da fondo da skating e classico.
Il misuratore ha un software dedicato per determinare la curva di flessione, la durezza e la lunghezza del ponte dello sci.
Consente di analizzare e misurare tutti gli sci da fondo per poi decidere,
in un secondo momento, quali sono i più adatti ad essere usati su vari tipi di neve, condizioni climatiche e per fondisti diversi.

Misurando di conseguenza i punti di contatto al suolo dello sci siamo in grado di abbinare l’impronta giusta utilizzando la nuova microrigatrice DELTA Worldcup
a controllo numerico.

SCORREVOLEZZA & VELOCITA’ degli sci
Sia per lo sci da skating che per lo sci da classico è importante individuare i punti di contatto dello sci con la neve in relazione al peso corporeo dell’atleta e alle sue capacità per capire su che tipo di neve potrebbe andare bene ricercando la massima scorrevolezza e maneggevolezza.

TENUTA per lo sci da classico
Con SVECOM sky control possiamo misurare esattamente la lunghezza e l’altezza del ponte dello sci in riferimento al peso dell’atleta e alle sue capacità per capire la zona utile nella quale va applicata la sciolina da tenuta.
Distinguiamo gli sci da stick rispetto a quelli per scioline liquide klister secondo le esigenze dei vari atleti trovando anche soluzioni intermedie per particolari condizioni nevose e di pista.